X
Menu

PIOMBO

  • acqua potabile (contaminata dalle vecchie tubature in piombo)
  • alimenti contaminati: verdura, cereali (grano…), latte, frutta, funghi, cozze, vino
  • inquinamento atmosferico (intorno alle fabbriche che utilizzano il metallo e non osservano le prescritte norme antinquinamento)
  • cibi mantenuti in recipienti saldati al piombo o smaltati con vernici piombifere (succhi di pomodoro…)
  • pesticidi (arsenato di piombo)
  • fumo di sigarette
  • leghe per saldature
  • oggetti spacciati come inox (acciaio inossidabile)
  • tinture per capelli
  • cosmetici (rossetti…)
  • vernici contenenti piombo (fino al 1978)
  • batterie per auto
  • accumulatori
  • benzina (fino a pochi anni fa)
  • bigiotteria di scarsa qualità
  • giocattoli fuorilegge
  • munizioni  (pallini da caccia)
  • esposizione professionale (lavoratori di ceramica, imbianchini, riparatori di radiatori…)
Share